Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2017 alle 17:54

Parma, investita in strada: Giulia muore a 15 anni, i suoi organi salveranno altre vite

L’adolescente è deceduta dopo 48 ore di lotta per la vita nel reparto di rianimazione dove era stata ricoverata.

Purtroppo non ce l’ha fatta la 15enne investita da un’auto nel pomeriggio di lunedì mentre attraversava la strada a Corcagnano, frazione del comune di Parma dove abitava con la famiglia. Giulia è deceduta  mercoledì pomeriggio dopo ore di agonia in un letto d’ospedale lottando tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Maggiore di Parma dove era stata ricoverata. L’adolescente era stata vittima di un terribile incidete stradale poco dopo le 16.30 di lunedì mentre attraversava la strada sulla Massese, nel centro del piccolo borgo parmense.

La ragazzina era stata centrata in pieno da un’autovettura guidata da una 40enne della zona che  si è fermata per prestare assistenza e chiamare i soccorsi medici. Immediatamente soccorsa dal personale del 118, la 15enne è stata portata d’urgenza e in codice rosso al pronto soccorso. La sua situazione clinica era apparse subito molto grave e si era deciso per il ricovero con prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva per le cure. Nonostante ogni tentativo, però, per Giulia non c’è stato nulla  da fare.

Per lei era in paese stata organizzata anche una veglia di preghiera a cui avevano partecipato anche numerosi amici. “Non mollare, siamo con te” avevano scritto su uno striscione. Purtroppo dopo 48 ore di lotta per la vita Giulia non ce l’ha fatta. Per volontà dei genitori, i suoi organi saranno espiantati e  salveranno altre vite. La dinamica dell’incidente al momento è ancora incerta e al vaglio degli inquirenti ma probabilmente la pioggia e la scarsa visibilità hanno contribuito a causare la tragedia. fanpage

 

(Visited 30 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*