Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2017 alle 14:27

Meteo, in arrivo una nuova ondata di freddo e precipitazioni

Una nuova perturbazione coinvolgerà parte del nostro Paese da domani venerdì 15 dicembre e rimarrà in azione anche nel corso del weekend. “Si tratta di una vasta area depressionaria, centrata tra Mare del Nord, Baltico e Scandinavia, ma che ingloba gran parte del Continente e viene alimentata da fredde correnti artiche”, rivelano gli esperti di 3bmeteo. “Una volta raggiunta la Penisola, formerà un vortice di bassa pressione, responsabile di piogge o rovesci che si attarderanno fino al weekend”.

Venerdì 15 dicembre – Il tempo sarà spiccatamente instabile con molti nubi ovunque e qualche pioggia al Nord, specie su Alpi e Triveneto ed Emilia Romagna con fiocchi di neve sulle Alpi oltre gli 800-900 metri. Il maltempo si farà sentire soprattutto al Centro con piogge intense, associate anche a rovesci e locali temporali sulle Tirreniche specie tra Lazio, Umbria, Campania Appennino, e neve oltre i 1500 metri, in calo a fine giornata. Qualche pioggia anche in Sardegna e nella seconda parte del giorno sulle regioni adriatiche. Sarà invece generalmente asciutto sulle pianure del Nord Ovest e tra Sicilia Calabria.

Weekend – Sabato 16 dicembre ancora fenomeni sparsi al Centro e tra Medio Adriatico e Romagna, con quota neve in calo sull’Appennino fino a 700-800 metri a fine giornata. Peggiora anche sulle regioni meridionali con rovesci specie tra Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Migliora al Nord con ampie schiarite a partire da Ovest. Domenica 17 dicembre ampie schiarite al Nord e Tirreniche, ancora un po’ instabile tra medio Adriatico e Sud con piovaschi a carattere sparso. Venti in rinforzo di Maestrale/Tramontana e temperature in diminuzione già da sabato sulle regioni settentrionali; clima più freddo ovunque da domenica con valori che torneranno ovunque sotto le medie del periodo. Libero

(Visited 22 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*