Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2017 alle 18:05

Babysitter violenta incastrata dalle telecamere -VIDEO-

Aveva appena salutato con un sorriso la mamma del piccolo di cui doveva prendersi cura. Ma non appena si sono chiuse le porte dell’ascensore la babysitter si è trasformata in un mostro e per il povero bambino affidato alle sue cure è iniziato un incubo tremendo. La donna inizia a picchiare il piccolo colpendolo prima con dei pugni allo stomaco, poi alla testa. Infine lo scaraventa con forza e violenza nel passeggino strattonandolo più volte in maniera folle. Quando l’ascensore si apre esce come se nulla fosse. Per fortuna la sua follia non è passata sotto silenzio e quel che lei non sapeva è che l’ascensore era dotato di una telecamera di sicurezza interna che ha registrato tutta l’orribile scena.

 Il suo atto criminale non solo è stato registrato dalle telecamere ma anche visto in diretta dal responsabile della sicurezza del condominio che ha subito avvisato i genitori del piccolo mostrando loro le terribili immagini. I due hanno immediatamente chiamato la polizia che, acquisito il video come prova, ha proceduto all’arresto della babysitter con l’accusa di abusi su minore e ha avviato verifiche sull’agenzia che aveva suggerito alla famiglia la donna indicandola come affidabile e con un’ottima reputazione. Direttanews

Ecco il video diffuso dalla polizia di Zhengzhou, capitale della provincia di Henan nella Cina centrale:

(Visited 59 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*