Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2017 alle 13:19

Violenta bimba di 2 anni e filma tutto con l’aiuto della cugina: poi prova a vendere il video

Due cugini di Cincinnati sono stati arrestati con pesantissime accuse. Lui, 40enne, era già stato condannato per reati di pedofilia. La donna l’avrebbe aiutato a tenere ferma la piccolina, mentre lui la stuprava e filmava il tutto.

Lui la violentata e filmava, lei la teneva ferma. I cugini Jason Fletcher, 40 anni e Ciera Richter, 25, di Cincinnati, nello Stato dell’Ohio, devono rispondere di accuse gravissime. Secondo l’emittente WXIX, l’uomo è stato già in passato condannato per reati sessuali. Ora, stando alle autorità locali, sul cellulare del 40enne sarebbe stato trovato del materiale pedopornografico.

Secondo quanto riferito, il funzionario addetto alla sorveglianza di Fletcher avrebbe rinvenuto un’intera libreria di foto e video osceni, in molti dei quali le vittime sarebbero dei bimbi di meno di 3 anni. In alcuni dei filmati il protagonista sarebbe lo stesso 40enne, coinvolto in atti sessuali con una bambina di 2 anni. Secondo l’ufficio del procuratore distrettuale degli Stati Uniti, Ciera Richter avrebbe tenuto ferma la piccola “posizionandola in modo esplicito”, mentre Fletcher registrarla compieva la violenza, registrando il tutto. Nel frattempo, la cugina avrebbe provato a calmare la bambina. L’accusa contro il sospetto indica che Fletcher aveva intenzione di vendere i video per ottenerne un profitto.

Fletcher era in libertà vigilata per precedenti crimini legati alla pedofilia. In precedenza era stato condannato per molestie su minore e altre accuse connesse. Gli era stato vietato di tenere sui propri supporti informatici e mobili ogni tipo di materiale pornografico. Entrambi i sospettati si trovano ad affrontare diverse accuse, tra cui detenzione e produzione di materiale pedopornografico . Poiché Fletcher è recidivo, rischia 35 anni di carcere. Ritcher invece potrebbe essere condannato a 30 anni se giudicato colpevole. fanpage.it

(Visited 76 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*