Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2017 alle 17:12

“Vergognati”, “Non ti permettere, tu…”. Luxuria disintegra Asia Argento, lei insulta e urla. Spettacolare / Video

CartaBianca, Vladimir Luxuria zittisce Asia Argento: “La tua storia ha troppe lacune, non fare la paladina delle donne”

CartaBianca, ospite d’eccezione era Asia Argento, nuova prezzemolina dopo le denunce di molestie a scoppio ritardato. In studio anche il direttore di LiberoPietro Senaldi, che si è confrontato con la Argento su un titolo del nostro quotidiano che fece discutere. In studio anche Vladimir Luxuria, che ha più volte criticato la denuncia a scoppio ritardatissimo di Asia (che poi è anche scoppiata a piangere) e degli abusi subiti da Harvey Weinstein.

Luxuria afferma chiaro e tondo: “Le donne rifiutino subito” avances come quelle del produttore. Dunque cannoneggia: “Fare dopo 20 anni le pentite, le paladine delle battaglie delle donne è come incentivare le altre a fare come hai fatto tu”. La Argento, messa all’angolo, passa all’insulto: “Stai esagerando, un po’ di umanità. Non puoi difendere le minoranze lgbt e non difendere le donne. Vergognati, vergognati”.

La trans risponde al fuoco: “Non mi vergogno e non ti permettere. Se un gay venisse da me e mi dicesse che è stato vittima di un uomo omofobo per anni ma ha continuato a frequentarlo e ad avere rapporti consenzienti farei come con te”. Chiaro riferimento al fatto che Weintein praticò ses*so ad Asia e al fatto che i due, successivamente, si frequentarono. Il colpo fa crollare la Argento, che urla: “Ma io non ho continuato a frequentarlo”. Infine, da Luxuria, il colpo di grazia: “La tua storia ha tante, troppe lacune”. Libero

(Visited 181 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*