Ultimo aggiornamento: 12 dicembre 2017 alle 21:47

Terremotati, scandalo senza fine: arriva il freddo si scopre che le casette non sono adatte al gelo, stanno esplodendo tutte le caldaie a causa del freddo

La denuncia arriva ovviamente tramitte Facebook. Nella foto vedete una delle fantomatiche casette in legno consegnata la bellezza di soli 20 giorni fa.

Non bastava aver perso la casa, aver atteso oltre un anno per vedersi assegnare una casetta e poter tornare a vivere all’ombra delle proprie montagne dopo mesi trascorsi lontano.
I terremotati assegnatari sono costretti a stare con l’acqua chiusa per evitare che le valvole dei boiler esplodano.Come leggiamo da un post pubblicato dalla pagina Terremoto Centro Italia:  “Avevo detto subito che al massimo queste potevano essere soluzioni per località marine. Tetti con poca inclinazione, tubature troppo in alto nelle pareti e non coibentate, boiler esterni. Tutte soluzioni incompatibili con le condizioni meteo della montagna.

È ora di smettere di prendere in giro chi soffre, quando si verifica un evento estremo come quello che ha colpito noi la priorità non può essere la -finta- legalità…”

Questa la tragica realtà e l’ennesima presa per i fondelli da parte della politica parassita e dei suoi inetti e strapagati pubblici funzionari…

(Visited 75 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*