Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2017 alle 15:03

La 23enne siede in un treno affollato con suo figlio di tre anni. Quando uno sconosciuto le lascia un biglietto in grembo

Samantha Welch e il suo bambino di tre anni, Rylan, si trovavano su un affollato treno inglese, nella tratta che va da Birmingham a Plymouth. La giovane madre ha trascorso le sei ore di viaggio intrattenendo il suo piccolo con dei giochi. I due hanno anche chiacchierato con gli altri passeggeri. “A Rylan piace chiedere alle persone come stanno e dire loro che hanno dei bei capelli – è bravo a fare i complimenti”, spiega la madre orgogliosa. Samantha ha usato il tempo trascorso in treno anche per insegnare al figlio alcuni buoni comportamenti di base, come mettersi la mano davanti alla bocca mentre tossiva e a dire ‘per favore’ e ‘grazie’ mentre compravano qualcosa da mangiare.

Alla fine, Rylan si è addormentato in grembo alla madre. Un uomo, seduto di fronte, che indossava cappello e occhiali si è alzato per scendere dal treno ma, passando, ha lasciato un biglietto a Samantha dicendole: “Penso che ti sia caduto questo dalla borsa”. La giovane donna, curiosa, lo ha subito preso e letto. Con sua grande sorpresa ha trovato una banconota da cinque sterline e queste parole: “La bevuta lo offro io, sei un esempio per la tua generazione, educata e insegni al tuo giovanotto le buone maniere. P.S. Ho una figlia della tua età e qualcuno ha fatto la stessa cosa per lei una volta. Spero che quando avrà dei bambini sarà una brava madre come te”.

La giovane madre single si è sentita molto toccata da queste parole inaspettate. “Mi chiedo se sto facendo un buon lavoro con Rylan – sempre” confessa Samantha. “Mi preoccupo, sono troppo dura con lui? Sono troppo tenera? Cerco di fare la cosa giusta. Trovare qualcuno che ti dice che stai facendo un buon lavoro, è tutto”. La ragazza quindi non poteva essere più contenta delle parole di incoraggiamento ricevute, così ha deciso di condividere la sua storia su Facebook e si è messa sulle tracce dell’uomo con cappello e occhiali. Una settimana dopo, i suoi sforzi sono stati ripagati. Ha scoperto che l’uomo si chiama Ken Saunders, ha 50 anni e quattro figli. Tornava a casa dopo una stressante settimana di lavoro e vedere la giovane madre con il figlio sul treno aveva portato un raggio di sole in una giornata nera. “Ho pensato, ha illuminato la mia giornata, io illuminerò la sua”, ha spiegato Ken

Un meraviglioso atto di gentilezza gratuito!

(Visited 101 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*