Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2017 alle 15:41

Assalto al bar, a 79 anni mette in fuga i ladri sparando sei colpi con il fucile

«Ho sparato 6 colpi in aria col mio fucile Cockerill originale, di produzione belga, per spaventare i ladri che si erano introdotti nel bar sotto casa». Il fatto è accaduto giovedì poco prima delle 5. Antonio Borille – 79 anni, storico proprietario del Red Palace di Carpanedo di Albignasego – è riuscito nel suo intento: vista la malparata, la banda è fuggita a piedi. La cronaca del tentato furto sembra quella di un film d’azione americano. La gang ha dapprima rubato a Maserà una Ford Fiesta grigia. Uno è rimasto a fare il palo, mentre gli altri due hanno mandato in frantumi la porta d’ingresso principale del bar Coccinella con un piede di porco. A quel punto Borille si è svegliato di soprassalto. Si è affacciato dalla sua camera, giusto sopra la caffetteria, ed ha visto i ladri che gesticolavano in maniera concitata. “Andate via”, ha intimato loro una prima volta. Questi, però, hanno continuato come se nulla fosse. E’ stato allora che il 79enne ha preso la sua carabina e l’ha caricata, due colpi alla volta. Ha rivolto l’arma, regolarmente detenuta, verso l’alto ed ha fatto fuoco. Colti alla sprovvista, i malviventi sono fuggiti a gambe levate, abbandonando inspiegabilmente la Ford Fiesta (ancora in moto) dirimpetto all’esercizio commerciale.

Il Gazzettino

(Visited 40 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*