Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2017 alle 17:52

Il canile nel quartiere di Genova rinascerà grazie alla donazione record di Umberta

GENOVA – Il dono della signora Umberta servirà realmente ad aiutare il canile municipale di Monte Contessa, sulle alture di Sestri Ponente. A confermarlo è l’assessore comunale Matteo Campora: “È tutto vero. A breve arriverà una delibera che servirà a formalizzare l’accettazione dell’eredità”.

La storia è quella che Primocanale ha raccontato qualche giorno fa: Umberta Manenti, nata a Milano nel 1940 ma genovese d’adozione, ha lasciato in eredità 700 mila euro equamente spartiti tra Caritas canilemunicipale. Un dono che pesa non poco sulle casse della struttura: la stessa cifra viene spesa in un annoper l’ordinaria manutenzione.

“Abbiamo sentito gli uffici e l’associazione di volontari che gestisce il canile – spiega Campora – e quei soldi potremo usarli per migliorare la struttura. Ad esempio si potrebbe rinnovare la camera operatoria, con macchinari più moderni, e migliorare gabbie e recinti”. Tra l’altro proprio nel 2018 uscirà il nuovo bando per Monte Contessa. E in arrivo c’è anche l’appalto per attivare il riscaldamento, ad oggi molto carente per gli ospiti a quattro zampe.

È un gesto importante. Capita che vengano lasciati beni in eredità, ma i destinatari sono più spesso le associazioni di volontariato o i cani stessi. Cercheremo di spendere al meglio la cifra, non appena ne avremo piena disponibilità”, dice Campora. La delibera è già pronta e a breve dovrebbe andare in votazione. Primocanale

(Visited 13 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*