Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2017 alle 11:13

Aceto,i 10 usi alternativi per risparmiare molti soldi senza inquinare- Video

Risparmiare soldi e non inquinare allo stesso tempo è possibile, grazie all’aceto. Il popolare condimento è un prodotto molto più economico dei normali detersivi e ha svariati utilizzi alternativi: può essere usato per l’igiene domestica, per eliminare mosche e cattivi odori, come ammorbidente e sgrassatore e persino per far vivere di più i vostri fiori. Ora tocca a te scegliere come risparmiare rispettando l’ambiente.

 Quando il lavello della tua cucina è ostruito, invece che usare i soliti prodotti chimici inquinanti, basta un po’ di bicarbonato e un bicchiere di aceto per liberare i tubi ostruiti.Quante volte vi è capitato di staccare qualcosa dalla parete e di lasciare il segno? Spruzza un po’ di aceto e la superficie torna come nuova.

Il cattivo odore della pattumiera è comune in diverse case. Lasciando per una notte un pezzo di pane (meglio se quello per i toast) imbevuto di aceto nel secchio e la puzza se ne va.

Stanca di usare i soliti detersivi? Un mix di acqua e aceto ti permette di ottenere lo stesso risultato senza danno all’ambiente.

L’aceto di mele è utile per sbarazzarsi delle fastidiose mosche: basta un bicchiere pieno ricoperto di pellicola trasparente forata per tenerle lontano.

Anche per i vestiti è possibile usare l’aceto mischiato all’acqua: una bella spruzzatina e le macchie dai vestiti sono solo un lontano ricordo. Nei lavaggi l’aceto può essere anche usato come ammorbidente.

Non ne potete più del vostro gatto che vi occupa il divano? Spruzzate un po’ aceto e il vostro amico felino si terrà alla larga.

L’aceto è anche utile per prolungare la vita dei vostri fiori aggiunto all’acqua del vaso.

Le lenti degli occhiali si sporcano spesso: una spruzzatina di aceto e tornano come nuove.

Grazie all’aceto è possibile anche sgrassare le pentole: unitelo all’acqua e fate bollire per cinque minuti, la padella tornerà come nuova.

(Visited 21 times, 1 visits today)

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*